Flor Primavera 2017

Flor17
Torino 26 - 27 - 28 maggio 2017
La mostra mercato nel cuore della città

Dal 26 al 28 maggio Flor trasformerà nuovamente il centro di Torino in un immenso giardino, che quest’anno sarà ancora più grande. Alla storica Via Carlo Alberto, si aggiungono infatti via Principe Amedeo e via Roma, nel tratto tra Piazza San Carlo e Piazza Castello.

Saranno oltre 200 gli espositori provenienti da tutta Italia che proporranno le proprie eccellenze florovivaistiche: dagli agrumi siciliani alle piante alpine (genepy, stella alpina), dai profumi del mediterraneo con olivi, bouganville e gelsomini ad alberi e arbusti come aceri, camelie, azalee, rose, ortensie; piante rampicanti (glicini, clematis, rose rampicanti…) ideali per abbellire spazi urbani su terrazzi e balconi ma anche piante da appartamento come le classiche orchidee. E, ancora, piante tropicali e acquatiche ma anche oggettistica per il giardinaggio, libri, sementi e prodotti naturali, decorazioni e spezie.

Organizzata dall’Associazione Nuova Orticola del Piemonte (www.orticolapiemonte.it), Flor è un appuntamento consolidato nei calendari delle mostre mercato italiane e rientra a pieno titolo tra le dieci manifestazioni floro - vivaistiche nazionali per quantità e qualità degli espositori presenti.

Negli anni ha saputo costruire un rapporto di fiducia con i tanti appassionati di verde e i cittadini che da sempre affollano le vie in quelle giornate, grazie alla presenza delle eccellenze vivaistiche piemontesi e nazionali.

Accanto all’ampia esposizione florovivaistica, anche per questa edizione Flor propone un ricco calendario di appuntamenti culturali, installazioni artistiche, lezioni e mostre, all’insegna del verde, dell’orto urbano e del vivere a contatto con la natura anche in piena città.

Il suggestivo cortile di Palazzo Birago, in via Carlo Alberto 16, si trasformerà in un spazio incontri e relax (a cura di con Neò-Natura su misura, in collaborazione Ethimo) a cui si aggiunge il cortile di Palazzo Carignano, grazie alla collaborazione con la kermesse Metti in Piazza la Cultura, che si svolge in contemporanea con FLOR.

 

CORTILE PALAZZO BIRAGO
(sede della Camera di commercio di Torino)

Per tutta la durata di Flor

  • Opus est nobis amore sub cortice”. Anteprima esclusiva della nuova installazione artistica a cura dell’artista e designer Sophie Mühlmann. Composta da 15 speciali filtri, utilizzati nei laboratori olfattivi della Maison Tonatto, l’installazione propone ai visitatori un percorso olfattivo e visivo di grande impatto, attraverso fragranze, colori, disegni e forme originali. Ciascun filtro è stato stampato in serie limitata da due pezzi e decorato con una stampa creata ad hoc dall’artista.
  • “L’orto insolito”. A cura del Vivaio Fratelli Gramaglia in collaborazione con Orticola Piemonte. Esposizione di piante da orto insolite e curiose provenienti da tutto il mondo come per esempio la Momordica (il cetriolo amaro del Siam, utilizzato come medicinale nei paesi orientali), la Spilanthes oleracea (una pianta frizzante proveniente dal Madagascar), la Lippia Dulcis (la pianta dolce degli Atzechi usata come dolcificante nel Sud America), la Pianta ostrica (proveniente dal nord della Gran Bretagna e dal sapore di… ostrica), i crisantemi commestibili orientali e molte altre.
  • “Il giardino del Gin”. Prosegue il percorso proposto da FLOR alla scoperta delle piante alcoliche. Tra ginepro, genepy e ulivo, un piccolo spazio verde dove crescono gli ingredienti principali del più amato tra i distillati.
  • “Mini bouquet da cucina”, a cura di Muriel Tegoli de ilpoderedellerocche. Un laboratorio di composizione per grandi e piccini, per creare mazzolini eduli e profumati usando erbe aromatiche, verdure e fiori. A dimostrazione di come l’orto sia spesso il più generoso dei giardini. (Non è richiesta prenotazione, costo della lezione 10 euro).
  • Esposizione della mostra “Marocco: il racconto, le immagini, i profumi. I tuffatori di Casablanca”. Un fotoreportage a cura di Rosita Ferrato.

 

Venerdì 26 maggio - apertura porte

  • Ore 17, “L’orto antico”. Lezione aperta con Edoardo Santoro dell’Associazione Culturale Sguardo Nel Verde. Gli ortaggi più usati in passato e le tecniche di coltivazione della tradizione ci insegnano che, ancora oggi, l'orto fatto all'antica maniera ha molto da insegnare.

 

Sabato 27 maggio

  • Ore 10, “I segreti dell’orto” con Marco Gramaglia del vivaio Fratelli Gramaglia.
  • Ore 11, presentazione del libro “Giungla nell’asfalto” con l’autore Daniele Fazio. Per imparare a conoscere le piante spontanee in ambiente urbano attraverso un insieme di foto suggestive. Perché la città è l'ecosistema in cui vive un sempre maggior numero di persone, che ci condiziona ogni giorno e ci accompagna nel corso della nostra vita.
  • Ore 12.30, “L’orto in piazza. Esperienza di orto condiviso e smart in piena città” a cura dell’Associazione Orti in Piazza con Paolo Bonfiglioli.
  • Ore 15, presentazione de “I Giardini di Torino - tutti i giardini da scoprire per abitare la città e vivere il verde” a cura di AIAPP, nell’ambito del Festival dell’Architettura. Un libro che, tra aneddoti e immagini, racconta la trasformazione verde di Torino.
  • Ore 16, “Funghi e pregiudizi popolari” a cura del Gruppo Micologico Torinese, per svelare le false credenze che gravitano intorno ai funghi.
  • Ore 17, “Marocco: il racconto, le immagini e i profumi”. Dal libro I tuffatori di Casablancadi Rosita Ferrato, presentazione della mostra fotografica e reading dell’autrice in collaborazione con la libreria Bodoni.


Domenica 28 maggio

  • Ore 11.30, “I segreti dell’orto” con Marco Gramaglia del vivaio Fratelli Gramaglia.
  • Ore 15, presentazione de “I Giardini del Piemonte - il viaggio delle piante nei giardini storici e contemporanei” a cura di AIAPP. Per scoprire i mille paesaggi da incontrare e vivere in Piemonte.
  • Ore 16, “Le piante succulente: dalle strategie di adattamento agli accorgimenti di coltivazione”, a cura di Aias in collaborazione con i vivai di piante cactaceae e succulente presenti a Flor. Conoscere le ragioni che hanno portato le piante "grasse" ad evolversi in direzione della succulenza, così come le caratteristiche dei loro habitat naturali, ci aiuta ad apprezzare di più questi autentici gioielli della natura e a coltivarli nel modo più appropriato.

 

CORTILE PALAZZO CARIGNANO
(
in collaborazione con Metti in Piazza la Cultura )

  • sabato 27 maggio alle 14, tavola rotonda con Franco Tresso di Planet Idea dal titolo “Le città resilienti, dalle smart cities alle politiche europee”.

 

Flor17

26 27 28 maggio 2017

Orari

venerdì 26 maggio dalle 13 alle 20
sabato 27 maggio dalle 8 alle 20
domenica 28 maggio dalle 8 alle 20

Ingresso libero
www.orticolapiemonte.it

Ufficio stampa Flor17
Alessandra Valsecchi tel. 340 3405184 - ufficiostampa.flor@gmail.com
Stefano Bosco tel.338 9321089 - stefano.bosco@email.it

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Nessun commento ancora

Lascia un commento